Cecile,di sete e di acque: la storica Bonansea racconta

UnknownNell’Europa del Seicento devastata da miserie e ferite aperte dalle guerre di religione, una giovane donna si impone in un mestiere maschile.
E’ Cécile Vaugirard, mercante di tessuti, che da Le Havre raggiunge Roma.

Nel corso del lungo viaggio l’arte del vendere e comprare e l’esercizio dello spirito trovano un punto di incontro. E’ la trama dell’affascinante ultimo lavoro della scrittrice e storica Graziella Bonansea, Cecile,di sete e di acque, che mette a fuoco una intensa figura di donna.

Ecco come l’autrice racconta il suo lavoro di scrittura e ricerca a Monica Lanfranco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *